Guayava Cattley

Nome Botanico: Psidium cattleianum

Buccia:
Colore rosso scuro o giallo
Dimensioni:
Bacche globose od obovoidi lunghe dai 2.5 ai 4 cm
Polpa:
lucide, con Polpa biancastra, spessa circa 3 mm, che circonda la parte centrale succosa in cui sono immersi numerosi semi piatti e duri. Sapore gradevole, piuttosto acidulo, ricorda quello delle fragola
Resistenza a malattie:
Buona
Conservazione:
Breve
Usi e benefici:
Ricco di fibre, potassio e vitamina C, usato per preparare marmellate, gelati e bevande
Note:
Arbusto o piccolo albero sempreverde, eretto, alto 2-8 m, dalla corteccia liscia bruno rossastra, che nelle piante adulte si sfalda in sottili squame cartacee, e chioma folta. Le foglie, su un picciolo lungo 0,5-1 cm, sono opposte, obovate, di 3-13 cm di lunghezza e 2-6 cm di larghezza, piuttosto coriacee, di colore verde scuro lucido superiormente, chiaro inferiormente. I giovani germogli sono di colore bronzo. Può resistere da adulta a temperature fino a -6 °C, per breve periodo, pur con danneggiamento del fogliame. Richiede, una esposizione in pieno sole, ma sopporta una leggera ombreggiatura, e non è particolarmente esigente riguardo al suolo, potendo crescere sia in quelli leggeri e drenanti, anche poveri, che in quelli pesanti e paludosi con ristagno idrico, ma è anche in grado di sopportare periodi di secco. Resiste inoltre al vento e moderatamente alla salsedine. Per le sue caratteristiche ornamentali è spesso utilizzata come esemplare isolato o per barriere di confine, anche frangivento