Pistacchio Femmina
Condividi: Stampa la pagina Pistacchio Femmina Invia ad un amico Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi su Google Plus

Nome Botanico: Pistacia vera

Albero a chioma espansa e compatta, a foglia caduca, con altezza massima di circa 6 metri (a lento accrescimento), rami rossastri in età giovanile, spinosi e tortuosi con produzione a ciclo biennale.

Presenta foglie di medie dimensioni color verde intenso lucido, coriacee, lanceolate con apice acuminato e margine intero.

I fiori sono senza petali, a sessi separati, l’infiorescenza femminile assume un aspetto sferico, molto simile al frutto, di colore verdognolo chiaro.

Il frutto è una drupa ovale costituita da un mallo carnoso esterno, dal colore inizialmente verdastro poi inscurisce, tingendo la porzione apicale di arancione viola.

All’interno del mallo troviamo un guscio legnoso, sottile e resistente, contenente il seme della pianta, di colore verde, dal sapore agrodolce.

Predilige terreni sassosi, sabbiosi, ben drenanti e sciolti, resiste bene alle basse temperature (-15°C).

Il pistacchio viene utilizzato per il consumo essiccato, tostato o salato, in pasticceria, per la creazione di creme, bevande e condimenti.

Contiene molti sali minerali come calcio, ferro e magnesio, vitamina E e B, carotenoidi, fosforo, antiossidanti.

Inoltre aiuta a contrastare il diabete di tipo 2, protegge la vista e previene l’invecchiamento.

LA DISPONIBILITA’ VERRA’ AGGIORNATA A OTTOBRE 2021