Chirimoya
Condividi: Stampa la pagina Chirimoya Invia ad un amico Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi su Google Plus

Nome Botanico: Annona cherimola

Maturazione:
Fine Agosto - Settembre
Buccia:
colore verde brillante con aoreole depresse, quasi a formare delle scaglie
Polpa:
Polpa morbida e cremosa di colore bianco-crema. Il gusto dolce e aromatico, similmente a quello di tanti altri frutti esotici ha la peculiarità di riunire in sè un mix di aromi e gusti. Ha un profumo e un aroma delicati che ricordano quelli della banana, della pera, della fragola, dell’ananas e di altri frutti tropicali
Conservazione:
Breve, si raccoglie acerbo e si fa maturare massimo x 3/4 giorni
Usi e benefici:
frutto molto nutriente, per via dell’altro contenuto di zuccheri e proteine, oltre alle buone dosi di vitamina C, calcio e potassio
Note:
Albero dall’altezza superiore ai 2 m, con fusto non molto sviluppato e con chioma fitta e portamento reclinante, foglie larghe e appuntite. La fioritura può durare da maggio ad ottobre (in alcuni casi). In fatto di terreno è preferibile un substrato ricco, profondo e fresco, leggermente umido ma poiché è una pianta adattabile, cresce anche su terreni argillosi e calcarei, purché ben drenati. La posizione deve essere in pieno sole. L’irrigazione deve essere abbondante e frequente nel primo anno dall’impianto e durante la bella stagione se non piove

Misure disponibili:

Questa varietà non è al momento disponibile.