È possibile inviare un ordine direttamente dal nostro sito (sezione Acquista on line), anche per piccole quantità.

Una volta completato l'ordine riceverete una mail automatica che riporta il numero dell'ordine.

Provvederemo quindi a controllare la disponibilità delle piante richieste e a calcolare le spese di trasporto. Vi invieremo una mail riepilogativa con il totale da pagare, gli estremi per il pagamento in funzione della modalità di pagamento scelta e i tempi di evasione dell'ordine. Attenderemo quindi una Vs. conferma per procedere poi alla spedizione nei tempi precedentemente indicati.

In alternativa, è possibile inviare un ordine o richiesta di disponibilità via e-mail (info@maiolifruttiantichi.it), via fax (0522-840773), o ancora compilando il modulo di richiesta info sul sito.

I prezzi delle piante si intendono franco nostra sede. Spedizione in tutta Italia a mezzo corriere, salvo accordi diversi. Le spese di trasporto dipendono dal volume trasportato e dalla destinazione della merce.

La merce viaggia a rischio e pericolo del Cliente.

L’ordine potrà essere modificato o annullato se la merce non è ancora stata imballata. Non è in ogni caso possibile modificare o annullare un ordine per il quale il corriere abbia già preso in carico la merce.

Il contratto ha come oggetto piante vive e soggette a rapido deterioramento in caso di rispedizione, pertanto l'esercizio del diritto di recesso, previsto dall'art. 5 del D.Lgs. 185/99, è escluso dalla lettera c, comma 3.

Ci riserviamo, nel caso di esaurimento di uno o più articoli ordinati, di non provvedere alla relativa consegna o di sostituirli, quando possibile, con altri con caratteristiche simili (varietà similare e stessa misura o stessa varietà e misura alternativa), previa autorizzazione richiesta al Cliente.

Le piante possono essere potate prima della spedizione.

Saranno rifiutati tutti gli ordini per i quali la banca non ci autorizzi l'incasso. Ci riserviamo in ogni caso l'insindacabile diritto di rifiutare qualsiasi ordine per qualsivoglia ragione giudicheremo opportuna.

Su richiesta del Cliente potranno essere forniti i tempi previsti per la consegna, da intendersi in ogni caso indicativi in quanto suscettibili di variazioni non preventivabili dovute alle condizioni meteorologiche o a cause di forza maggiore.

Eventuali reclami per merce ritenuta non idonea potranno essere inoltrati via e-mail a info@maiolifruttiantichi.it o info@maiolipiante.it, o via fax allo 0522-840773. Il reclamo dovrà pervenire entro e non oltre le 24 (ventiquattro) ore successive alla consegna; in caso contrario la merce stessa si intende accettata alla consegna.

In caso di contestazione della merce a seguito della quale siano accertati vizi e/o difetti della merce imputabili al venditore, l’importo del relativo risarcimento del danno richiesto dal Cliente non potrà in ogni caso superare l’importo della merce consegnata (totale fornitura piante).

Eventi atmosferici quali grandine, gelo, malattie delle piante e altre cause imprevedibili che impediranno un normale raccolto del vivaio, sono da considerarsi "forza maggiore" e quindi esonerano il venditore dall'obbligo di consegna delle piante.

Per tutte le controversie che dovessero insorgere è competente il tribunale di Reggio Emilia.

Note:

  • per richieste di quantitativi elevati o varietà non in elenco, consigliamo di contattarci entro il mese di gennaio per poter eventualmente preparare le piante per l’autunno successivo;
  • su richiesta del Cliente possiamo innestare varietà antiche da recuperare.

Privacy

Legge 31-12-96 n. 675 "Tutela delle Persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali".

Il trattamento dei dati personali viene effettuato dalla Ditta Maioli Piante srl e/o dalla Ditta Maioli Enzo, entrambe con sede in Via Castello Salvaterra, 5 – 42013 Salvaterra di Casalgrande (RE).

Si informa che:

  • I dati personali ed anagrafici forniti ai fini contrattuali rimarranno custoditi presso la sede dell'azienda scrivente per finalità di archiviazione, elaborazione, documentazione e attività commerciali.
  • Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della conclusione del contratto di fornitura presente e per i futuri rapporti commerciali tra le parti.
  • Il mancato conferimento dei dati in oggetto impedisce la conclusione del contratto stesso. La diffusione dei dati rimarrà in ambito aziendale per le attività indicate.
  • Sono riconosciuti all'interessato i diritti di cui all'art 13 della L. 675/96. 6). Il titolare del trattamento dei dati è la Società in persona del legale rappresentante pro-tempore.