Dopo l’espianto si procedere alla cernita, cioè alla suddivisione delle nuove piante in funzione delle loro dimensioni, avendo cura di controllare l’apparato radicale, il punto di innesto ed eventuali difetti delle piante stesse.